Corso 1: “Principianti”

Il corso si rivolge a coloro che non hanno alcuna conoscenza dell’Arabo o che, pur avendone già appreso alcune elementari nozioni, non sono in grado né di distinguere agilmente i caratteri arabi né – soprattutto – di pronunciare accettabilmente i relativi suoni (si tratta perciò di coloro che “conoscono l’alfabeto” ma ben poco oltre a quello). Dopo la preliminare assimilazione delle basi della scrittura e della fonetica si procederà all’apprendimento delle basilari regole grammaticali seguendo il libro di testo adottato (*). S’imparerà anche a formulare delle frasi elementari, fissando un primo lessico utile.

Elementi di grammatica:

  • Nozioni generali sul cosiddetto “arabo moderno standard”;
  • Le basi della scrittura e della lettura: l’alfabeto arabo e la fonetica;
  • Norme per la traslitterazione dei termini arabi (a cosa serve la traslitterazione?);
  • Le cifre arabe (saper contare da 1 a 10);
  • Il nome, l’articolo (determinazione e indeterminazione), la declinazione dei nomi;
  • Proposizioni nominali e verbali (nozioni di base);
  • Aggettivo come attributo o predicato;
  • Norme sull’accento;
  • Lo “stato costrutto” (un secondo termine ne specifica un primo);
  • Genere e numero dei nomi: plurali “sani” e “fratti”;
  • Accordo dell’aggettivo col nome;
  • Il duale;
  • Pronomi isolati e suffissi (nozioni di base sui secondi);
  • Come rendere il nostro “verbo avere”;
  • Il verbo “trilittero regolare”: modi “perfetto” ed “imperfetto”/1a coniugazione;
  • Pronomi e aggettivi dimostrativi (nozioni di base);
  • Saluti, convenevoli ed espressioni utili;

Obiettivi del corso: conoscenza elementare della grammatica araba; saper comunicare in maniera elementare (saluti, convenevoli e semplici frasi nominali e verbali); leggere brevi frasi vocalizzate; comprendere brevi frasi dettate.

(*) D. Halbout – J.-J. Schmidt, L’Arabo, Assimil Italia, Chivasso (TO) 2008 (e succ. rist.). Il testo edito da Assimil può essere acquistato sia coi supporti audio (4 cd, mp3 ed ora anche cd+mp3) che senza. IMPORTANTE: Questo libro viene utilizzato anche nei livelli superiori.

Al suddetto libro, è consigliabile affiancare questo, utilissimo per tutti e tre i livelli: L. Veccia Vaglieri, Grammatica teorico-pratica della lingua araba, vol. 1 (in due tomi), Istituto per l’Oriente, Roma 2012
Nota: la suddetta Grammatica, pubblicata nel 1937 e ristampata sempre uguale fino al 2012 quando è stata notevolmente aggiornata ed ammodernata, è facilmente reperibile in rete, nella vecchia edizione, in formato pdf.

Altri materiali integrativi (alfabetiere, saluti e convenevoli, dialoghi elementari ecc.), verranno da noi forniti in itinere.

È inoltre consigliabile procurarsi questo Dizionario compatto, mentre chi dovesse incontrare particolari difficoltà con la scrittura può esercitarsi su questo “Quaderno di scrittura“.

Infine, un’ottima lettura preliminare – utile per informarsi anche sulla ‘cultura della lingua’ – è la seguente: G. Mion, La lingua araba, Carocci, Roma 2007.